Windows 10

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018
Share Button

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018

Dopo ogni importante aggiornamento di Windows 10, nel computer vengono installati molteplici file di installazione. In quest’ultimo aggiornamento Windows Update di aprile 2018, sono state inserite molteplici migliorie alle funzionalità, su Windows 10. Ma non ci perdiamo in discorsi lunghi e complicati. Per pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018, pochi semplici passi, facili e senza nessuna conoscenza informatica. Seguimi che ti spiego cosa fare per liberare spazio sul disco, eliminando tutto il superfluo. La memoria di archiviazione è indispensabile, recuperiamo tutto lo spazio possibile.

Step 1-

Da precisare che il sistema operativo Windows 10, dopo aver effettuato l’ ultimo aggiornamento, cancellerà in automatico la cartella Windows old. Cioè è la dove risiede il precedente sistema. Quindi è da precisare che se entro dieci giorni, per qualsiasi motivo il nuovo aggiornamento non è andato a buon fine. Sia eliminando la cartella sopra citata, e dopo i dieci giorni non sarà più possibile tornare indietro. Mi riferisco al precedente aggiornamento di sistema.

 

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018

 

Step 2 –

Procediamo prima su come pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018. In seconda parte su come tornare indietro alla versione precedente. Questo qualora il Windows 10 April 2018 Update, non è andato come previsto.

Per pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018, ( se tutto è andato bene ) utilizziamo il Sensore di memoria. Al seguente link potrebbe esserti utile Strumento per aggiornare Windows 10 per aggiornare e verificare aggiornamenti sulla tua attuale versione.

Dal menu Start, andiamo in Impostazioni. Icona a forma di ingranaggio.

Proseguimo in Sistema. Alla nuova finestra, scorri in basso e trova la voce Archiviazione. Verifica che il Sensore memoria sia attivato.

 

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018

 

Pulire Windows 10 dopo il Windows Update 2018

Step 3 –

Ora accedi su Cambia il modo in cui viene liberato spazio automaticamente. Immagine sopra.

Assegna il segno di spunta a tutte le opzioni disponibili. Tra cui scorrendo in basso Eliminare le versioni precedenti di Windows.

Infine clicca su Libera spazio ora.

Adesso il sistema procede con l’ analisi, verifica tutti i file che è possibile cancellare per fare spazio sul disco.

Infine Rimuovi file.

Con questo la procedura è terminata, se ancora era presente il nuovo aggiornamento effettuato con la rimozione abbiamo liberato circa venti GB di spazio.

 

Step 4 –

Se invece il nuovo Update ha creato dei problemi, puoi se ancora sei in tempo ha tornare alla versione precedente di Windows. Nota ovviamente salvate precedentemente i file come foto ed altro a cui tenete caro. Nel caso qualcosa vada storto.

Segui le direttive.

Impostazioni. Aggiornamento e sicurezza.

Ripristino.

Nella sezione Torna alla versione precedente di Windows 10, continua su Per iniziare.

Aspettiamo le Operazioni preliminari.

Rispondere alla domanda Perché stai tornando indietro. Continua su Avanti.

Vuoi verificare la presenza di nuovi aggiornamenti, rispondi No grazie.

Leggete quanto riportato attentamente alla voce Cosa devi sapere, e Avanti.

Non rimanere bloccato fuori. Leggi con attenzione e poi su Avanti.

Grazie per aver scelto di provare questa versione, ed infine Torna alla versione precedente.

Attendere ora il termine della procedura. Ovviamente salvate precedentemente i file come foto ed altro a cui tenete caro.

 

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *